You are here

Al Ristoro degli Angeli

Delegation: 
ROMA EUR
Comune: 
ROMA
Provincia: 
Roma
Indirizzo: 
Via Luigi Orlando, 2
Telefono: 
06 51436020
Fax: 
06 51436020
Cellulare: 
338 8751157
Info utili: 
Menu per celiaci
Chiusura: 
domenica, a pranzo dal lunedì al venerdì
Ferie: 
1-7 gennaio, a pranzo
Apertura: 
Solo a cena
Gestione: 
Elisabetta Girolami e Ivo Menichelli
In cucina: 
Rajib Ghosh
Costo: 
€€ - da 36 a 45 euro
Carte di credito: 
Tutte
Coperti: 
46
Coperti in più all’aperto: 
20
Parcheggio: 
Scomodo
Notizie di particolare interesse: 
Nel cuore della Garbatella, storico quartiere popolare romano, si trova il simpatico ristorante, arredato con gusto e colore. La cucina è curata e propone piatti confezionati con materie prime di assoluta qualità (olio d’oliva biologico della Val d’Orcia, pesce fresco di mare, verdura e frutta a filiera corta, marmellate fatte in casa a cottura breve e basso contenuto di zucchero). Oltre ai piatti della tradizione, rivisitati da Elisabetta Girolami, la garbata ostessa, una ricca scelta di pietanze vegetariane. Anche i dolci sono confezionati in casa. Attenta selezione di vini laziali, serviti anche al bicchiere, e di circa 60 etichette nazionali.
Piatti tipici: 
Fettuccine con burro di montagna, parmigiano stravecchio e sesamo tostato
Quadrucci all'uovo con piselli e scaglie di parmigiano reggiano Dop stagionato 24 mesi
Involtini di melanzane farciti con provola affumicata, basilico e parmigiano
Cannoli di baccalà
Faraona ripiena di salsiccia e broccoletti
Mont blanc con crema di marroni e meringhe fatte in casa all'istante
Piatto da non perdere: 
Zuppa di pesce fresco senza lische
Nome della ricetta: 
cannoli di baccalà
Ingredienti: 
8 fette di pane raffermo (a lievitazione naturale o comunque con mollica compatta)
300 g di baccalà sotto sale (per la consistenza)
100 g di baccalà essiccato o stoccafisso (per il sapore più intenso), del quale si possono usare anche i ritagli
1 cipollotto
1/2 bicchiere di latte
1 dl olio e.v.o.
100 g di pomodorini pachino
100 g di olive denocciolate
Procedimento: 
Tagliare il pane in fette dello spessore di 5 mm, spennellarlo con olio e.v.o. e arrotolare le fette intorno a uno stampo per cannoli. Infornare a 160°C per 6/8 minuti. Allorché i cannoli saranno croccanti, sfornarli e lasciarli raffreddare.
In un tegame basso scaldare l’olio, aggiungere il cipollotto affettato sottile e farlo stufare sotto un coperchio. Versare nel tegame i due tipi di baccalà spezzettati e lasciar cuocere fin quando non si sarà assorbita tutta l’acqua di cottura. A questo punto versare il mezzo bicchiere di latte, mantenere la cottura per altri 5 minuti, quindi frullare il tutto grossolanamente in un mixer. Riempire i cannoli (usando un sac à poche) con la crema ottenuta, disporne due su ogni piatto: uno in orizzontale e l’altro in verticale, guarnire infine con pomodorini e olive.
Volendo, si possono adagiare i cannoli su una vellutata di patate.
Valutazione: