You are here

Delegations News

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Agrigento

15 October 2020,

La Delegazione di Agrigento si è ritrovata al ristorante Lounge Beach Scala dei Turchi di Realmonte (AG) per celebrare la tradizionale Cena Ecumenica dell'Accademia Italiana della Cucina, quest'anno sul tema "Fritti, frittate e frittelle nella cucina della tradizione regionale". Foto 1-2. Commensali a tavola. Foto 3-4. Pietanze servite.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Carpi-Correggio

15 October 2020,

Alla Cena Ecumenica della Delegazione di Carp-Correggio tenutasi presso "L'Osteria" di Correggio, hanno partecipato graditi ospiti quali l'Assessore alle attività economiche del comune di San Martino in Rio Luisa Ferrari (foto 1) e il Direttore generale ed enologo della Cantina di Limidi Soliera Sozzigalli e Rolo dott. Facchini che ha chiarito con una lectio magistralis i vini e i loro abbinamenti con le pietanza servite (foto 2). Il Direttore del CST Emilia Elisabetta Barbolini (foto 3) ha introdotto e indicato, ai convenuti, ricette e fonti storiche del nuovo volume "Fritti, frittate e frittelle", alla cui stesura anche il CST Emilia ha collaborato. Il delegato Veroni  ha distribuito le mascherine marcate della Delegazione e ha premiato la titolare Maria Luisa Matonti per l'eccellente Conviviale (foto 4).

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Chieti

15 October 2020,

La delegazione di Chieti ha celebrato la Cena Ecumenica 2020 presso il ristorante “Canadese” in Caldari Stazione di Ortona. La riunione conviviale, organizzata brillantemente dal Simposiarca Orlando Damiani, e con la presenza e la benedizione di S.E. Monsignor Emidio Cipollone vescovo di Lanciano-Ortona, è stata preceduta da una edotta e brillante relazione da parte del nutrizionista dottor Corrado Pierantoni (in foto 1 durante il suo intervento). La cuoca del locale, Carmelina Catena, insieme alla sua brigata ha emozionato Accademici e ospiti con una degustazione di piatti a tema. Foto 2. L’intervento del Vice Presidente Vicario Mimmo D’Alessio. Foto 3. Il Delegato Nicola d'Auria consegna il guidoncini dell'Accademia ai gestori del locale.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Cortina d'Ampezzo

15 October 2020,

Giunto l’atteso momento della tradizionale Cena Ecumenica, la Delegazione di Cortina d’Ampezzo si è ritrovata presso il Ristorante Rio Gere per celebrare il goloso tema “Fritti, rrittate e frittelle”.  Mentre al di fuori cadeva la prima neve, all’interno si è potuto godere di un menu particolarmente stuzzicante, curato dai Simposiarchi Silvana Savaris Grasselli e Paolo Bardin. In un clima di festosa allegria la Delegata Monica De Mattia ha consegnato a Silvana Savaris Grasselli (membro del CST Veneto) il diploma dei  trentacinque anni di appartenenza all'Accademia (Foto 1).  Foto 2 (da sinistra). Il Vice Delegato Diego Dipol, la Delegata Monica De Mattia, il Simposiarca Paolo Bardin e il Delegato Onorario Luigino Grasselli. Foto 3. Tempura di peperoni, funghi, cipolle e cavolfiori. Foto 4. Frittata Artusi con cipolla su misticanza, zucchine e formaggio su cappuccio e Carafoi di patate su letto di crauti.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Ferrara

15 October 2020,

La Delegazione di Ferrara si è ritrovata al ristorante La Provvidenza del patron Giorgio Moretti, ubicato nella zona rinascimentale della città, per celebrare in sicurezza la tradizionale Cena Ecumenica. La serata è stata organizzata dai Simposiarchi Paolo Carcoforo e Massimo Masini che hanno trattato piacevolmente il Tema dell'anno "Fritti, frittate e frittelle" suscitando grande interesse fra gli intervenuti. Sono stati graditi ospiti della Delegazione l'Assessore del Comune di Ferrara Andrea Maggi e il Responsabile della Redazione di Ferrara del Resto del Carlino Cristiano Bendin. Nel corso della serata è stato presentato alla Delegazione il nuovo Accademico Alberto Monti da Giorgio Piacentini e Marco Nonato. Foto 1. Da sinistra, Assessore Andrea Maggi, Delegato Luca Padovani e Responsabile Redazione di Ferrara Resto del Carlino Cristiano Bendin. Foto 2. Da sinistra Marco Nonato, Alberto Monti e Luca Padovani. Foto 3. Da sinistra Massimo Masini, Luca Padovani, Paolo Carcoforo e Alberto Monti. Foto 4. Da sinistra Victor Dana, Alberto Monti, Luca Padovani, Giorgio Piacentini e Marco Nonato.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Imola

15 October 2020,

Notevole affluenza degli Accademici imolesi all'appuntamento ecumenico a testimonianza di un comune sentire sugli eventi che caratterizzano la convivialità e l'amicizia. A ospitare la cena è stato il ristorante Valsellustra gestito da 27 anni da Gianluca Sblarzagli con la moglie. Protagonista della serata il cibo fritto nelle sue molteplici accezioni con l'importante supporto culturale della prof. Cinzia Astorri che, con le sue spiegazioni e le sue informazioni, ha suscitato un notevole interesse coronato da molti convinti applausi. Foto 1. Consegna della vetrofania 2020 al gestore Gianluca Barzagli. Foto 2. La prof. Cinzia Astorri spiega le diverse tipologie del fritto. Foto 3. Panoramica su una sala del ristorante. Foto 4. Pollo fritto al curry.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Messina

15 October 2020,

La Delegazione di Messina si è ritrovata in piena sicurezza per la celebrazione della Cena Ecumenica presso il ristorante "Grecale". La riunione conviviale è stata preceduta da un momento culturale (Foto 1) incentrato sula lettura magistrale di Rosalia Cavalieri, professore ordinario di Filosofia del linguaggio nell’Ateneo di Messina e sulla presentazione del voume dedicato al tema dell’anno. Il Delegato ha illustrato la filosofia delle preparazioni dello chef servite impeccabilmente ai tavoli imbanditi secondo le norme (foto 2). La sorprendente acciuga ripiena di ricotta (foto 3) e la delicata e saporita omelette (pisci d’ovu) con le cozze (foto 4) sono state due delle gradite sorprese cucinarie.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Riccione-Cattolica

15 October 2020,

La Delegazione di Riccione-Cattolica ha organizzato la Cena Ecumenica del 2020 presso il ristorante Controcorrente di Morciano di Romagna. Interessantissimo momento culturale della giovane dott.ssa Martina Monaco che ha relazionato sulle caratteristiche biochimiche del friggere, sulle qualità organolettiche del fritto e sull’influenza neuroemozionale del fritto (foto 1). Menu di ricerca e di innovazione in quanto il territorio di Riccione-Cattolica non vanta tradizioni di fritto. Lo chef Alessandro Lerario (foto 2) ha liberato fantasia e professionalità. Massimo apprezzamento per il croccante di riso soffiato con carpaccio di spigola, salicornia e maionese al tartufo (foto 3), molto gradito il cassoncino di polenta fritto con polpa di granchio e guacamole (foto 4). Conclusione della serata con gli apprezzamenti di tutti per la cena, i complimenti all’estro delle chef Alessandro Lerario e la consegna del volume dell'Accademia “Fritti, Frittate, Frittelle” alla dott.ssa Monaco.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Rieti

15 October 2020,

Con la piena consapevolezza del momento che stiamo vivendo e quindi nel pieno rispetto delle regole imposte, si è svolta il 15 ottobre, presso il ristorante “Da Checco” di Rieti, la tradizionale Cena Ecumenica, quest'anno sul tema “fritti, frittate e frittelle”. La serata ha rappresentato un vivace momento di arricchimento culturale dal punto di vista gastronomico, storico, ambientale e civile, con una relazione sulla storia del fritto tenuta dal Delegato Francesco Maria Palomba. Hanno partecipato alla Conviviale il Comandante Provinciale dei Carabinieri col. Bruno Bellini, il Presidente della Provincia di Rieti ing. Mariano Calisse ed il Vice Questore Vicario dott.sa Maria Grazia Giommi. Nel corso della serata si è anche celebrato l'ingresso dei neo Accademici Giuseppe Grassi, Laura D'Ignazio e Stefano Trasei. I piatti della serata: crema e olive fritte, frittata di cipolle, frittata di zucchine, melanzane alla parmigiana, stracci antrodocani, lattarini e persico fritti, sorbetto, cervello, animelle e costolette agnello fritti, insalata mista con frutta, mela fritta, frittelle di San Giuseppe. 

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Rovereto e del Garda Trentino

15 October 2020,

La Delegazione di Rovereto e del Garda Trentino ha celebrato la Cena Ecumenica 2020 presso il Ristorante “Aqua” di Torbole sul Garda (TN). La serata, sul tema dell'anno "Fritti, frittate e frittelle nella cucina della tradizione regionale" è stata organizzata dai Simposiarchi Annamaria Di Mauro e Vittorio Rasera e ha visto la presenza, tra gli ospiti, del Sindaco di Nago-Torbole Gianni Morandi e del Direttore dell’Azienda Turismo dell’Alto Garda Oskar Schwazer.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Rovigo-Adria-Chioggia

15 October 2020,

La Cena Ecumenica della Delegazione di Rovigo-Adria-Chioggia si è svolta in un locale di tradizione del territorio, la trattoria "da Nadae" di Canale di Villadose, più volte visitata e insignita in passato del Diploma di Buona Cucina. La specialità della trattoria sono le piccole anguille ("bisatine") fritte a scottadito che sono state le grandi protagoniste della cena e hanno ricevuto grandi apprezzamenti da tutti. Nel corso della serata è stato anche presentato il nuovo socio Luigi Marangoni (In foto 1 con il Delegato Golfetti). Foto 2. Il Delegato Giorgio Golfetti consegna a Gabriella e Mariuccia Borsetto, proprietarie del locale il volume dell'Accademia sul tema dell'anno "Fritti, frittate e frittelle". Foto 2. Il Delegato e signora Mariuccia Borsetto col piatto di anguille e baccallà fritti. 

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Siracusa

15 October 2020,

Nell'accogliente ed elegante cornice del ristorante "Eduardo" dell'Hotel Parco delle Fontane, nel rispetto della normativa sanitaria, si è tenuta la Cena Ecumenica 2020 della Delegazione di Siracusa (foto 1, Accademici a tavola). Il Delegato Angelo Tamburini ha presentato e dato il benvenuto al nuovo Accademico Enrico Maggi, recentemente trasferito dalla Delegazione di Merano. In questa importante occasione, l'Accademico Gaetano Mirmina (in foto 2), con grande commozione ha invece ricevuto dal Delegato l'attestato e il distintivo di appartenenza trentacinquennale all'Accademia.  Tamburini ha poi brevemente presentato e distribuito ai presenti il volume "Fritti, frittate e rrittelle" tema della Cena Ecumenica. A seguire sono state servite in tavola le pietanze ben preparate e presentate dal maestro di cucina Massimo Cappuccio ed in buon abbinamento i vini presentati dal maestro di sala e dei vini Antonio Mancarella (foto 3, il Delegato consegna il guidoncino alle brigate di cucina e sala). Tra i piatti proposti: l'arancina, la siciliana tuma e acciuga, la parmigiana, il gran fritto dello Jonio e l'immancabile cannolo. Gradito ospite ddlla serata, il Coordinatore Territoriale del Trentino Alto Adige Raul Ragazzi. 

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Sofia

15 October 2020,

La Delegazione di Sofia ha celebrato la Cena Ecumenica 2020 presso il ristorante “Il Teatro” di Michele Giorgi. La relatrice dell'evento è stata l'ospite speciale Maria Angela Parisi. Durante la cena, alla quale hanno partecipato numerosi ospiti, si è festeggiato anche l'ingresso dell'Accademica Rumyana Blagoeva. Foto 1. Accademici e al centro da sinistra a destra: il proprietario Michele Georgi, lo chef Pino Grasso e Maria Angela Parisi. Foto 2. La Delegata Penka Nesheva consegna il diploma all'Accademica Rumiana Blagoeva. Foto 3. Academiche con VIII volume della biblioteca di cultura gastronomica.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Sulmona

15 October 2020,

La Cena Ecumenica della Delegazione di Sulmona si è tenuta presso il ristorante "Spazio". Foto 1. Il Delegato con i nuovi Accademici. Foto 2. Paola Pelino riceve il distintivo d'argento e l'attestato di appartenenza venticinquennale all'Accademia. Foto 3. Il Delegato Giovanni Maria D'Amario saluta Accademici e ospiti a conclusione della serata.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Svizzera Italiana

15 October 2020,

Gli Accademici della Svizzera Italiana si sono ritrovati in piena sicurezza per celebrare la Cena Ecumenica 2020 presso il ristorante “Al Faro”, accolti da Loredana Pia Bordogna, ristoratrice di lungo corso, proveniente da una delle famiglie simbolo della ristorazione in Ticino. Il menu, studiato dallo chef Pierfranco Abbondio con i Simposiarchi Frey e Ghirlanda utilizzando prodotti di prima qualità, è stato all’insegna delle varie tipologie e tecniche di frittura, tra piatti della tradizione marinara italiana e dei laghi insubrici. Lo stesso chef Abbondio ha illustrato, tra una portata e l’altra, queste varie tecniche e la scelta delle stesse a seconda della tipologia del piatto. Foto 1 (da sinistra). Il Delegato Emilio Casati, gli Accademici Giovanni Frey e Giancarlo Ghirlanda, la brigata di cucina e lo chef Pierfranco Abbondio. Foto 2 (da sinistra). Il Delegato e Loredana Pia Bordogna. Foto 3. Gambero in pastella con frutto della passione; calamarata soffiata con mousse di baccalà e pomodoro al lime; filetto di triglia al panko e lampone; bocconcino di tonno con maionese all’acciuga. Foto 4. Risotto con gamberi di Mazzara del Vallo e funghi porcini fritti.

CENA ECUMENICA 2020 - Delegazione Verona

15 October 2020,

La celebrazione della cena Ecumenica della Delegazione di Verona si è svolta presso il ristorante "La Canonica". Il locale, situato nel centro storico della città, ha accolto l’intera Delegazione in un ambiente elegante e moderno. La splendida cucina a vista, ha permesso agli Accademici di ammirare l’arte della preparazione dei piatti, in armonia con il tema dell’anno. La consegna dei distintivi di appartenenza agli Accademici Carlo Boyancé ed Edda Delon, ha reso ancor più suggestiva e importante la serata. La relazione, di grande spessore culturale, è stata predisposta e presentata dall'Accademico Morello Pecchioli.

Delegazione Miami - riunione conviviale

29 September 2020,

La Delegazione di Miami si è riunita per l'appuntamento mensile, questa volta presso il ristorante "Palat", il cui proprietario Aldo Lamberti vanta una lunga tradizione famigliare nel campo della ristorazione. Il locale, con ampi spazi esterni, è situato nella zona 'Buena Vista" molto vicina al Design District e si caratterizza soprattutto per la cucina a base di pesce, grazie anche alla professionalità dello chef Rocco Mauriello. La cena è stata introdotta dal Delegato Antonio Pianta (foto 1) coadiuvato dal manager di Palat Paolo Lubello. L'Accademico Antonio Laudito ha poi esposto ai commensali l'efficacia dell'alimentazione a base di pesce, confermando l'alto valore degli omega 3 per rafforzare il sistema immunitario e quello cardiocircolatorio. Foto 2-4. Dal menu: insalata di polpo; branzino all'acqua pazza e carciofo; tortina e sorbetto al limone.

Delegazione Svizzera Italiana - riunione conviviale

29 September 2020,

La Delegazione della Svizzera Italiana si è ritrovata al Grotto della Salute a Massagno dove la Simposiarca Anny Govoni Zappa ha organizzato, unitamente allo Chef Luca Torricelli, un menu che ha richiamato la cucina emiliana. Ospiti della serata: Franca Balestri, esperta e giudice nelle degustazioni dell’originale aceto balsamico tradizionale di Modena, che ha spiegato agli Accademici come riconoscere l’autentico balsamico tradizionale rispetto ai numerosi prodotti di scarsa qualità; Ruggero Masciangelo, proprietario da generazioni della tenuta abruzzese che quest’anno ha ricevuto un importante riconoscimento per la produzione di olio extra vergine di oliva fruttato medio. Tra gli altri ospiti, i fratelli Piazza e Dino ed Enrico Trapletti.

Delegazione San Marino - riunione conviviale e consegna attestato di appartenenza

28 September 2020,

Una bellissima serata per la Delegazione di San Marino al Ristorante Il Piccolo, preceduta dalla riunione della Consulta della Delegazione (foto 1) i cui membri hanno definito gli appuntamenti per l'anno in corso con particolare attenzione alla Cena Ecumenica e allo sviluppo del tema dell'anno "Fritti, Frittate e Frittelle nella cucina regionale delle tradizione" e alla conviviale delle Feste. Il ritrovarsi, nel rispetto degli obblighi del distanziamento, non ha impedito agli Accademici e ai loro ospiti di vivere un’esperienza culinaria molto apprezzata volta alla conoscenza e salvaguardia dei valori tradizionali della cucina italiana elaborata e illustrata ai commensali, dallo chef Mario Liotta e dal Delegato Andrea Negri. I piatti proposti a base di pesce, hanno stupito gli Accademici per la originalità degli abbinamenti e la freschezza degli ingredienti. Ancora una volta la buona cucina e la calda atmosfera hanno accolto i partecipanti in un incontro connotato da rinnovato entusiasmo e testimoniato da momenti di sincera emozione quando il Delegato Andrea Negri ha consegnato a Nicksa Simetovic il diploma dei venticinque anni di appartenenza (foto 3) e accolto il nuovo Accademico Andrea Rivelli (in foto 4 con l'Accademico presentatore Cesare Tabarrini).

Delegazione Borgo Val di Taro - riunione conviviale e consegna diplomi di appartenenza

27 September 2020,

Immerso nel suggestivo paesaggio della Val Taro, a ridosso degli argini del Taro, la Delegazione si è riunita, per il consueto appuntamento del settembre gastronomico che celebra il fungo porcino I.G.P. di Borgotaro, presso il ristorante Bersè (a Ghiare di Berceto in località Lozzola) gestito dal giovane cuoco Anelli formatosi alla scuola Alberghiera di Salsomaggiore. Un menu molto apprezzato dagli Accademici che hanno poi festeggiato i soci Franco Brugnoli e Antonio Ferrari per i 40 anni di appartenenza accademica con la consegna degli attestati e dei distintivi. Foto 1. Consegna degli attestati da parte del Delegato Spartà e del Vice Delegato Bove. Foto 2. Taglio della torta. Foto 3. Tagliatelle ai porcini; Foto 4.Torta celebrativa dei 40 anni.

Delegazione Imola - riunione conviviale

25 September 2020,

I saperi culinari del territorio imolese, le cucine dei castelli e le ricette depositate hanno riempito la conviviale settembrina con la visita alla Rocca di origine medievale trasformata da Caterina Sforza nel castello fortificato di Dozza. La valenza dell'inziativa accademica è stata testimoniata dalla partecipazione del vice sindaco Giuseppe Moscatello, del presidente della Fondazione Dozza Città d'Arte Simonetta Mingazzini, da Francesco Mariani e Cinzia Astorri per l'Associazione Periti Agrari ex allievi Scarabelli e da Alex D'Anna, studente di Alma e autore di una tesina sulle ricette imolesi. La serata si è conclusa nel ristorante La Scuderia, prospiciente la Rocca, con un menu dedicato ai cappelletti imolesi, ai garganelli e alla torta degli sposi targata Imola. Foto 1. Panoramica di una delle sale del ristorante. Foto 2. la consegna del piatto dell'Accademia alla brigata di cucina. Foto 3. La cucina del castello. Foto 4. La torta degli sposi.

Delegazione Novara - riunione conviviale

24 September 2020,

Conviviale dedicata alle rane, quelle pescate nei fossi e nelle risaie ai bordi della città e ormai quasi introvabili e dai costi elevati. Il cuoco Dario Buffa della trattoria  "Il Laghetto di Casalgiate", figlio d’arte, le ha cucinate fritte e in leggero guazzetto di pomodoro e ha poi realizzato un buon risotto. Tutto ben fatto e apprezzato. Per nobilitare la Conviviale è stata effettuata una degustazione di champagne selezionati da uno dei maggiori esperti italiani, Gionata Venesio, che ha incantato gli Accademici illustrando le caratteristiche dei  quattro champagne bevuti, ma anche narrando la storia del territorio e delle “grandi donne dello Champagne“. Conviviale piacevole e ben riuscita. In foto 1, da sinistra, Gionata Venesio, il cuoco Dario Buffa e il Delegato di Novara Piero Spaini.

Delegazione Pistoia - riunione conviviale

24 September 2020,

Ottima serata all’insegna di una convivialità che, seppur minata dagli obblighi del distanziamento, non ha impedito agli Accademici di Pistoia e loro ospiti, di vivere un’esperienza culinaria volta alla conoscenza e salvaguardia dei valori tradizionali della cucina italiana in una clima di amicizia e gioia. Bravo lo chef Matteo Dolfi del ristorante MAT di Agliana, un istintuale autodidatta che ha buone prospettive di crescita e la cui cucina è basata sulla freschezza delle materie prime del territorio cucinate espressamente. La serata ben riuscita grazie ai numerosi Accademici presenti e in particolare a Paolo Breschi, Simposiarca della serata, al candidato Accademico Luca Ciampi, a Matteo Giacometti per le foto e ai graditissimi ospiti degli organi centrali e territoriali dell’Accademia: il Presidente dei Revisori dei Conti e Consultori delle Delegazioni di Prato, Montecatini e Dubai.

Delegazione Val d'Ossola - riunione conviviale

24 September 2020,

Una bella serata, arricchita da un evento culturale, si è svolta presso il ristorante "Le Colonne" a Santa Maria Maggiore, in valle Vigezzo - la cosiddetta “valle dei pittori”- dove alcuni Accademici hanno potuto visitare la mostra del maestro Ciolina allestita al vecchio municipio. Molto apprezzato il menu realizzato dallo chef Gianni Bona, in particolare il cappuccino di zucca con gorgonzola. Le altre portate: risotto con pere e cipolle (foto 2), guance di maialino da latte cotte a bassa temperatura con purea di patate e verdure di stagione, semifreddo allo zenzero e frutta fresca (foto 3-4).

Delegazione Val d'Ossola - riunione conviviale

24 September 2020,

Una bella serata, arricchita da un evento culturale, si è svolta presso il ristorante "Le Colonne" a Santa Maria Maggiore, in valle Vigezzo - la cosiddetta “valle dei pittori”- dove alcuni Accademici hanno potuto visitare la mostra del maestro Ciolina allestita al vecchio municipio (in foto 1, il Delegato Paolo Rossi introduce la serata). Molto apprezzato il menu realizzato dallo chef Gianni Bona, in particolare il cappuccino di zucca con gorgonzola. Le altre portate: risotto con pere e cipolle (foto 2), guance di maialino da latte cotte a bassa temperatura con purea di patate e verdure di stagione, semifreddo allo zenzero e frutta fresca (foto 3-4).