Tu sei qui

Porto

Delegazione: 
CERVIA - MILANO MARITTIMA
Comune: 
CERVIA
Provincia: 
Ravenna
Indirizzo: 
Lungomare Gabriele D'Annunzio 2
Telefono: 
0544 971823
Cellulare: 
347 8561522
Genere del locale: 
Ristorante - Pizzeria
Chiusura: 
Martedì
Ferie: 
Dal 21 al 31 gennaio - Dal 01 al 10 novembre.
Gestione: 
Mario Buia e Virginia Stifani
In cucina: 
Santi Ruud
Costo: 
€€€ - da 46 a 65 euro
Carte di credito: 
American Express
CartaSì/Visa/MasterCard
Coperti: 
50
Coperti in più all’aperto: 
60
Parcheggio: 
Comodo
Notizie di particolare interesse: 
Nato nel 2013 da un'idea e dalla passione che accomuna Mario e Virginia (entrambi sommelier professionisti) e dal desiderio di fondere passione per il vino e cura dei sapori. Il ristorante presenta un menu allestito dallo chef Ruud basandosi su una grandissima varietà di pescato, fresco e selezionato con cura in base alla stagionalità. Ai prodotti locali si affiancano materie prime meno comuni, acquistate nei migliori mercati ittici nazionali o da importatori esclusivi. Ampia la scelta delle crudità: non solo pesce sfilettato ma anche varietà pregiate di molluschi e crostacei.
Piatti tipici: 
plateau royale (crudo di crostacei, carpacci e molluschi del giorno);
tartare di gambero rosso di Mazara, mela verde saltata in padella e uova di lompo;
l’Adriatico in trasparenza (zuppetta leggera di pesce cotta in vasocottura);
ravioli ripieni di burrata con gambero viola di Gallipoli;
orecchiette con calamaretti, funghi cardoncelli e limone;
filetto di pesce alla piastra servito su vellutata di zucca e mantecato di melograno.
Piatto da non perdere: 
carpaccio di daikon e capasanta, con emulsione del suo corallo.
Nome della ricetta: 
Filetto di ombrina su vellutata di zucca e riduzione di melograno.
Ingredienti: 
600g di ombrina
1 porro
600g di zucca
2 patata
brodo vegetale
Sale e pepe
2 melograni
3 cucchiai di zucchero
1 bicchiere di vino rosso
Procedimento: 
Squamare e sfilettare l’ombrina ricavandone 4 filetti da 150g l’uno.
In una casseruola stufare a fiamma dolce il porro e le patate a cubetti, aggiunge la zucca, coprire con brodo vegetale e lasciar cuocere a fiamma moderata 20 minuti, frullare il tutto e passare al colino.
Sgranare 2 melograni e cuocerli in padella con 3 cucchiai di zucchero semolato e 1 bicchiere di vino rosso, frullare e filtrare.
Rosolare i filetti di ombrina in una padella antiaderente e portarli a cottura.
Stendere la vellutata a specchio sul piatto adagiare il trancio di ombrina e guarnire con gocce di melograno.
Valutazione: