Tu sei qui

L'AIG premia l'Italia

L’Accademia Internazionale di Gastronomia premia Giovanni Ballarini e altri tre professionisti italiani

Il primo febbraio scorso si è riunita a Parigi l’Assemblea Generale dell’Académie Internationale de la Gastronomie. Nel corso della sessione, sono stati assegnati i prestigiosi premi previsti dallo statuto. Il Gran Premio della Cultura Gastronomica è stato assegnato, su proposta di Paolo Petroni, al nostro Presidente Onorario Giovanni Ballarini. Si tratta di un grande riconoscimento (che in passato è stato assegnato a Giovanni Nuvoletti, Massimo Alberini, Luciano Pavarotti, ALMA di Colorno) che onora Giovanni Ballarini e la nostra Accademia.
Inoltre sono stati assegnati altri tre premi nazionali. Il giovane Enrico Panero, di Eataly, ha vinto il premio ”Chef de l’avenir”; Domenico di Clemente, del Four Seasons, ha vinto il premio “Chef pâtissier” e Attilia Giovanna Medda, di Olbia, ha vinto il premio di Sommelier dell’anno.